Mi piace molto l’italiano: scelgo un indirizzo umanistico?

Indice:

  • Rapporto tra la scuola liceo classico e la materia italiano (come viene affrontata)
  • Scuola = futuro (l’italiano è solo una materia, dipende anche come viene trattata dai professori)
  • Una scelta che alcuni studenti intraprendono …
  • Italiano vuol dire… (temi, letteratura, grammatica)
  • Conclusione

Il LICEO CLASSICO E L’ITALIANO

Sei nel momento della scelta della scuola superiore, e siccome ti piacciono le materie umanistiche come l’italiano e la storia, stai pensando di iscriverti al liceo classico. Leggendo questo articolo, troverai tutte le informazioni utili per scegliere la tua prossima avventura scolastica con consapevolezza e con tutte le informazioni necessarie.

PERCHÉ L’ITALIANO VIENE ASSOCIATO AL CLASSICO?

Una questione che ormai molti di voi avranno già sentito più e più volte!

La materia ‘italiano’ viene associata al liceo classico in quanto viene riconosciuta come la principale materia umanistica venendo trattata dai docenti con particolare interesse attenzione rispetto ad altri indirizzi scolastici.

Forse vi starete chiedendo perché proprio l’italiano quando tutti sappiamo che il focus di questo liceo sono le materie: Greco e Latino; la risposta è semplice.

Bisogna dire che lo studio delle lingue antiche in realtà ha come punto di partenza la grammatica, la quale, già affrontata alle scuole medie, è presente all’interno di italiano; per questo motivo la nostra lingua madre gioca un ruolo fondamentale all’interno del percorso di studi collegandosi poi in contemporanea alla storia e alla filosofia per alcuni autori, andando quindi a creare il percorso umanistico del Classico.

LA SCELTA DELLA SCUOLA

Stiamo parlando della scelta della nostra scuola superiore, e considerando che elementari e medie sono uguali per tutti, per la prima volta ci troviamo di fronte ad una decisione, dobbiamo prendere una scelta, la quale darà un’impostazione, un indirizzo più o meno preciso che sia al nostro futuro.

Abbiamo detto che la scuola superiore che sceglieremo rappresenta l’indirizzo che vogliamo dare al nostro futuro, per questo quello su cui ci dobbiamo concentrare non è la ‘materia’ che ci piace, ma piuttosto l’intero percorso, per capire se ci porterà a quello che vogliamo essere nella nostra vita professionale!

italiano-liceo-classico

Inoltre, dobbiamo considerare che stiamo parlando di una materia che pur rimanendo la medesima in ogni liceo classico, ed avendo lo stesso programma, viene trattata in modo diverso da ogni docente.

La fortuna di trovare un insegnante che riesce ad appassionare, a coinvolgere ed entusiasmare gli studenti nell’affrontare questa materia gioca molto!

ITALIANO VUOL DIRE

Abbiamo parlato di questa materia senza però precisare che in realtà è un grande contenitore di più discipline, infatti ‘italiano’ comprende: Letteratura, Studio degli Autori, Poesia e Analisi, Grammatica, Scrittura e (adottata solamente da alcuni docenti) Comunicazione.

Per questo, l’unione liceo classico-italiano risulta limitante. Anche all’interno di altri liceo, come quello Scientifico, Scienze Umane e Linguistico si può approfondire l’italiano da punti di vista diversi, ma allo stesso tempo comuni. In un corso scolastico infatti tutte le materie sono collegate fra di loro, si influenzano e si scambiano contenuti, rendendo il percorso una somma di argomenti e non singole isole tematiche.

CONCLUSIONE

In conclusione quello che emerge è il fatto che il fattore ‘mi piace l’italiano’ non necessariamente è un indice che porta alla scelta di una scuola che più si avvicina a quella materia (ad esempio il liceo classico).

Dobbiamo vedere la scuola come un mezzo che ci porterà a fare quello che ci piace e non per forza si fonda su ciò che al momento ci risulta più facile.